Tag Archivio per: alimentazione

il broccolo romanesco ha una struttura molto affascinante

Il broccolo romanesco ha una struttura molto affascinante: ma che cosa c’entra con la matematica? Come i cavoli a merenda starai pensando!

Questa varietà di cavolo broccolo si caratterizza per il colore verde brillante e la forma geometrica perfetta delle sue cimette, le quali si ripetono come frattali.

Che cosa sono i frattali? Sono particolari oggetti geometrici molto diffusi in natura (broccoli, conchiglie, alberi, fiori, foglie).

La loro struttura è basata sulla ripetizione di una certa forma in copie sempre più piccole, annidata l’una dentro l’altra come in una Matrioska.

E’interessante osservare come tutte le cimette del cavolo romano siano disposte a spirale secondo la successione di Fibonacci.

Sezione Aurea

La sequenza di fibonacci

In matematica, la successione di Fibonacci (detta anche successione aurea) è una successione di numeri interi in cui ciascun numero è la somma dei due precedenti, eccetto i primi due che sono, per definizione, 0 e 1.

1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, 144, 233, 377, 610 fino all’infinito.

Questa sequenza è detta anche sezione aurea (o numero aureo) che, riportata alla geometria, ricorre in tantissime forme naturali e opere d’arte. In natura è quindi presente la matematica che regola con armonica precisione le forme di vita.

frattali in un girasole
La sequenza matematica in un girasole

Cavolo romano: le proprietà

Il cavolo romano è ricco di :

  • provitamina A,
  • carotenoidi
  • vitamina C
  • acqua
  • fibre,
  • flavonoidi
  • minerali (potassio, magnesio, manganese ecc.)

Recenti studi hanno dimostrato che tutte le cricifere (famiglia dei cavoli e broccoli) hanno un’azione protettiva contro virus e tumori.

Ti consiglio di preferire la cottura a vapore, che permette di preservare le proprietà organolettiche degli alimenti.

Inoltre è importante rispettare i colori, ovvero non cuocere troppo le verdure ma mantenere il loro colore brillante.

Come cucinare il cavolo romano

Lo si può cuocere in acqua oppure al vapore, in modo da preservare tutte le preziose proprietà di questo ortaggio. Personalmente aggiungo olio extravergine di oliva, semi di sesamo tostato e salsa di soia, per un contorno semplice ma gustoso. E tu come lo cucini? Fammelo sapere nei commenti.

Torna alla Home