riflessologia plantare ferrara

Qui mi vedi mentre eseguo un trattamento di riflessologia plantare, una delle tecniche olistiche che utilizzo per riequilibrare il corpo.

Sappiamo bene che gli impegni quotidiani ci costringono ad essere sempre di corsa, magari mangiando male per la fretta e dormendo poco. Questo stile di vita causa accumuli di stress e tensione, che a lungo andare genera sofferenza cronica.

Esistono due tipi di trattamento: uno più rilassante e distensivo, magari dopo una giornata trascorsa in piedi con calzature poco idonee, oppure un trattamento più energico, che permette di ottenere un beneficio maggiore sui fastidi che non lasciano tregua.

Riflessologia plantare: le origini

Detta anche terapia zonale, si basa sul concetto di divisione del corpo in sezioni, le famose “linee di Fitzgerald”, ideatore della tecnica.

Era già praticata dagli antichi Egizi: vari ritrovamenti archeologici ne dimostrerebbero la pratica già in tempi molto antichi.

Durante una seduta di riflessologia plantare si trattano in modo specifico determinate zone del piede: a seconda della situazione si può tonificare o disperdere energia, per il sostegno funzionale di un organo stanco e per calmare l’attività di un organo troppo sovraccarico, quale ad esempio molto comunemente il fegato.

Ogni zona corrisponde al riflesso di un organo o un distretto corporeo: in alcuni casi la pressione con il pollice a martello risulta molto dolente, soprattutto le prime volte, per via di congestione e necessità di riequilibrio di una determinata zona.

riflessologia-plantare-fiscaglia-ferrara

Riflessologia plantare: perchè è utile

E’ utile in tutte quelle situazioni in cui vi è necessità di stimolare la circolazione linfatica e sanguigna. Nella pratica io le mie clienti abbiamo potuto osservare (seguendo uno stile di vita corretto) il miglioramento graduale fino a scomparsa dei seguenti fastidi:

  • insonnia
  • mal di testa
  • mal di schiena
  • vampate di calore
  • irregolarità mestruali
  • fastidi allo stomaco
  • pancia gonfia
  • gambe pesanti
  • riequilibrio emozionale

La riflessologia plantare dura circa 30/40 minuti, i benefici sono immediati: dona infatti una piacevole sensazione di leggerezza e distensione. Permette di trattare i fastidi più comuni, risolvendo le problematiche alla radice, trattando appunto le cause che hanno generato un disequilibrio nel corpo.

Chi la può fare

La riflessologia plantare è indicata per grandi e piccini, anzi è veramente curioso e affascinante come nei più piccoli i risultati siano quasi immediati!

Si può fare praticamente a tutte quelle persone che si vogliono rilassare o che vogliono risolvere un fastidio in modo da individuarne le cause che ne stanno all’origine e non semplicemente limitarsi a spegnere i sintomi.

Tuttavia sarebbe opportuno evitare il trattamento in gravidanza, in persone con gravi problemi circolatori e nei periodi di convalescenza post operatoria.

Torna alla Home oppure scopri altre tecniche olistiche